16 Maggio 2015 - Il porto cambia pelle agli spazi commerciali
Il progetto avviato dalla Marina di San Vincenzo progressivamente si estenderà a tutta l’area

SAN VINCENZO. Ha preso il via il progetto di compattamento, completamento e abbellimento della parte commerciale del porto turistico messo in atto dalla Marina di San Vincenzo, per il momento limitato a interventi sulle attività presenti con particolare attenzione alle più recenti. Un progetto iniziato nell’ottobre scorso e che sarà ultimato entro il 1º giugno.

In una veste completamente nuova appare già, per esempio, il J Thomas Beach di piazza Serini. È un primo approccio verso un progetto complessivo di abbellimento dell’intera area portuale. Ce ne parla l’architetto Mariquita Papi, che fa parte del team che lavora al progetto con la Marina di San Vincenzo. «Gli interventi consistono in nuovi arredi nelle attività presenti sul porto, con coperture, fioriere, panchine, aree verdi e prevalenza di un elegante e gradevole colore bianco – dice –. La parte commerciale era incompleta, e l’impegno è quello di renderla più bella e gradevole, agevolando il lavoro degli imprenditori che, nonostante la grave crisi economica, hanno creduto e credono nel porto».

Il muro che divide l’area portuale dal centro urbano sarà completamente popolato di alloro. «La Marina di San Vincenzo ha investito in modo importante con l’impegno di cercare di portare a San Vincenzo i turisti per almeno nove mesi su dodici – sostiene Papi –. Abbiamo iniziato dalla parte commerciale e dai locali aperti da poco, ma il progetto di restyling prevede, in futuro, tutto il resto dell’area portuale. Ma dobbiamo fare un passo alla volta. È un investimento a beneficio di tutti: dei sanvincenzini, degli imprenditori, dei turisti. Il primo di giugno tutto il comparto commerciale avrà un nuovo volto con la fine dell’intervento».

Paolo Federighi




« torna all'archivio news






© 2007 Marina di San Vincenzo - www.escogitando.com